Massimiliano Vitiello

Il principe, il filosofo, il guerriero

Lineamenti di pensiero politico nell’Italia ostrogota
Massimiliano Vitiello

Il principe, il filosofo, il guerriero

Lineamenti di pensiero politico nell’Italia ostrogota

54,00 €*

Preise inkl. MwSt., ggf. zzgl. Versandkosten

Aktuell werden Bestellungen ausschließlich nach Deutschland geliefert. Falls Sie eine Lieferung außerhalb Deutschlands wünschen, nutzen Sie bitte unser Kontaktformular für eine Anfrage.

lieferbar, sofort per Download

Al tramonto dell’impero in Occidente, un’Italia ancora aggrappata al mito di Roma, nostalgica dei fasti e degli antichi esempi, accoglie i nuovi dominatori germanici. In un impasto di culture, nell’incontro-scontro di distinti valori, due popoli, i Romani e i Goti, sembrano avere raggiunto la capacità di convivere attraverso l’esercizio di funzioni complementari: i primi si giovano della tranquilla ciuilitas, la guerra spetta ai secondi. È allora che la cerchia anicia di Simmaco, di Boezio, di Cassiodoro, assurge a paladina dell’ideologia senatoria, in un estremo tentativo di difesa dell’ormai millenaria cultura classica, sola garanzia di salvezza per la romanitas. La monarchia gotica assume, dunque, una patina di ‘romanità’, dalla quale i sovrani traggono profitto per distinguersi dagli altri reges gentium e per accreditarsi quali degni eredi dei Cesari. Tale ‘rinascita’, che coinvolge presto la corte di Ravenna, vede il sua climax nella figura del principe filosofo. Essa è destinata tuttavia a una breve durata. Infatti, di fronte alla incombente minaccia della ‘riconquista’ bizantina, il mondo gotico non esiterà a rivelare il suo vero volto.
Band 97
ISBN 978-3-515-12391-4
Medientyp E-Book - PDF
Auflage 1.
Copyrightjahr 2006
Umfang 284 Seiten
Sprache Italienisch
Kopierschutz mit digitalem Wasserzeichen